giovedì 29 marzo 2018

"Furti all'Oktoberfest" di Giuseppe Granieri




Sinossi
Furto all’Oktoberfest è una storia, a volte dai contorni fiabeschi, altre volte tremendamente attuale. È ambientata nella famosa fiera tedesca dedicata alla birra e vede come protagonisti due ragazzi, una ragazza e una coppia di… 
C’è la vita di tutti i giorni, dentro queste righe: è la storia di due amici, di circa 20 anni. Uno di questi, Omar, ha la fissa di portare a termine un furto, cosa mai riuscita a nessuno. Per portare a termine il piano Omar, il protagonista, cerca in Marco, il suo amico di sempre, un complice. A un certo punto, però, l’equilibrio tra i due viene meno sia perché Marco non ci sta a prendere parte al furto, sia perché entra in scena una ragazza. 
L’idea del furto, dunque, sembra svanire nel nulla, ma alla fine il puzzle si ricompone grazie a…





L'autore

Giuseppe Granieri (Galatina, 1981) vive a Copertino, Lecce. Laureato in Scienze della Comunicazione all’Università “La Sapienza” di Roma, è giornalista pubblicista. Scrive di sport e calcio per FcInterNews.it e TuttoMercatoWeb.com. Ha pubblicato il libro "Dal calcio giocato al calcio parlato" (Grasso, 2008), poi in formato ebook con Infinito edizioni, nel 2013; la raccolta di racconti "Gesù di nome e Cristo di cognome" (goWare, 2015). Nel 2017, poi, su Amazon, trova spazio un altro suo racconto breve," La fortuna aiuta gli audaci?". "Furto all’Oktoberfest" è il suo primo romanzo.

martedì 27 marzo 2018

"Fiore di Cactus" di Francesca Lizzio segnalazione

Sinossi "Fiore di cactus", pubblicato il 20 Marzo 2017 da Panesi Edizioni, genere romance.  
e-book €2,99, cartaceo €10. www.amazon.it/dp/8899289557 (fino al 31 Marzo è in saldo al 50%).

Sara è una ragazza timida, intelligente, con la battuta sempre pronta, eppure nasconde la sua fragilità sotto un’armatura. La vita l’ha resa cinica e amara. Un giorno conosce Andrea, un ragazzo attento e gentile che con smisurata pazienza riesce a farsi spazio nella sua vita. Sarà lui a indurla a rimettere tutto quello in cui crede in discussione. Sara così ripenserà al percorso che l’ha resa la donna che è, si chiederà se riuscirà più a lasciarsi amare, se certe paure potranno essere sconfitte o se invece non ci sarà più nulla da fare. Se una come lei merita una seconda occasione. Perché anche un cactus ha un cuore, ha solo bisogno di qualcuno che creda in lui e non abbia paura delle sue spine.

Biografia

Francesca Lizzio nasce a Catania nel 1992, mix letale di sarcasmo e ironia. Una come tante, “o tutto o niente”. Per dare senso e ordine al suo groviglio interiore, nel 2015 ha aperto un blog, cuore di cactus, dove mette a nudo le sue spine e si racconta a lettori sparsi per tutta l’Italia. Per lei le parole non sono solo parole, ma sentimenti.
Con Panesi Edizioni ha preso parte all’antologia Oltre i media – Raccontalo con un film o una canzone col racconto breve Giorni (2016) e ha pubblicato Fiore di cactus (2017).
Contatti

Profilo Facebook: www.facebook.com/fra.cactus